Categoria: Biblioteca Tempio del Cielo
Pagine: 122
Anno: 2016
Note: Traduzione di Silvia Pozzi

Visite: 383

  / 0
ScarsoOttimo 

Recensione

Scritto da Elisabetta

A YI
E ADESSO?
Milano Metropoli d'Asia 2016 pag. 122
Titolo originale Xiamian, wo gai gan xie shenme?
Traduzione di Silvia Pozzi

 

LA SCHEDA

«Da ultimo, hanno introdotto un agente di custodia. L'uomo ha raccontato che, dietro le sbarre, i malviventi diventano agnellini e supplicano di vedere la moglie o i genitori, invece io mantenevo un atteggiamento distaccato, come se nulla fosse. “Dopo quello che è successo, la sua unica richiesta è stata un menu del McDonald's'.

“Kentucky Fried Chicken, ho precisato».

«Con questo romanzo A Yi dimostra di essere una delle voci più importanti emerse negli ultimi anni nella Repubblica Popolare Cinese». International Express

«Un'opera sorprendente che si legge tutta d'un fiato; un viaggio spaventoso nella mente di uno psicopatico». Irish News

«Frasi guizzanti e lampi di pensiero originale filtrano nella sua prosa essenziale e descrittiva come raggi di sole in una stanza in penombra». Big Issue

«Sorprendente... fa luce su un Paese che vive un radicale cambiamento dal punto di vista sociale, politico ed economico». Daily Express

ABSTRACT

Un giorno qualunque in una provincia della Cina. Mentre conduce la sua vita normale, un adolescente sta progettando il brutale assassinio della sua unica amica. La attira in una trappola, la strangola, infila il cadavere in una lavatrice e fugge dalla città, dando il via a una caccia all'uomo piena di imprevisti. E adesso? è un romanzo elettrizzante e raffinato su un omicidio privo di movente che ricorda l'assurdo di Kafka, il nichilismo di Camus e la corruzione morale di Dostoevskij. È un'a- nalisi scioccante della disperazione che intrappola gli abitanti poveri delle campagne e allo stesso tempo un'incursione condotta con grande abilità tecnica nel campo dell'horror e della suspense. Con uno straordinario controllo dello stile, A Yi svela l'antefatto psicologico che ci consente di dare un senso alla drammatica violenza della storia e fornisce degli scorci agghiaccianti e rivelatori su un Paese che vive un radicale cambiamento dal punto di vista sociale, politico ed economico.

 

AUTORE

Nato nel 1976 a Ruichang, nella provincia dello Jiangxi, AYi (pseudonimo di Ai Guozhu) ha lavorato come poliziotto, giornalista sportivo e redattore prima di dedicarsi alla scrittura, a trentadue anni. Dopo un breve periodo nel consiglio di redazione di Chutzpah/Tian Nan, una nuova rivista letteraria che pubblica scritti di autori giovani e innovativi (tra cui lo stesso A Yi), ora lavora per la casa editrice Xiron come direttore della collana di narrativa”Iron Gourd'. La sua prima opera, la raccolta di racconti Grey Stories, esce nel 2008. Segue nel 2010 The Bird Saw Me, un'altra raccolta in cui l'autore sviluppa il suo stile insolito e la sua tutt'altro che romantica visione del mondo e che viene accolta con grande favore da pubblico e critica. Nel 2012 esce in Cina E adesso, il suo primo romanzo, già pubblicato nel Regno Unito presso la casa editrice Oneworld, dove è in corso di traduzione anche il suo ultimo lavoro, Domattina svegliami alle nove (di cui Metropoli d'Asia ha acquisito i diritti).