Categoria: BUDDISMO
Editore: FELTRINELLI
Anno: 19
Note: PP. 169

Visite: 483

  / 0
ScarsoOttimo 

Recensione

Scritto da Super User

Tsai Chih Chung

Milano
Feltrinelli
1999
169 p. 22 cm Illustrato
Universale Economica Feltrinelli
Titolo originale dell\'opera: Zen speaks. Shouts of Nothingness 1994 First published by Anchor Books Edition - Doubleday 1994. Traduzione di Lorena Lanza e Patrizia Vicentini




INDICE

Prefazione all\'edizione inglese

Introduzione

LO ZEN è

Che cos\'è lo Zen?
Illuminazione dell\'onda
Una tazza di Zen
Il risultato dell\'Illuminazione

STORIE ZEN

Trasmettere la mente
Cogliere il momento
Kasyapa e l\'asta della bandiera
Far attraversare il fiume a una donna
Le porte del cielo
Il funzionario stupido
Se non vado all\'inferno io, chi ci andrà?
Bambù nero, bambù rosso
L\'ordine della vita e della morte
Voto di silenzio
Tutto è vuoto
Il Buddha è in casa
Indicando la luna
Il discepolo smarrito
Illuminazione del ladro
Non si può dire
Il muto e il pappagallo
Lo Zen in una tazza
Ignorare i titoli
Il sé e l\'altro
Tra il dire e il fare
Il suono del vuoto
Il destino è nelle nostre mani
Più si corre più si va piano
L\'oggetto antico del generale
Dare e ricevere
Uno che capisce la musica
Un cieco con la lanterna
Qualcosa di prezioso
Un filo d\'erba, una goccia di rugiada
Per nessuna ragione
Passato, presente, futuro
La grande onda
Perché sono qui
La materia è vuota
La donna in lacrime
La mente come uno specchio
I sentieri di montagna non cambiano
Lacerato
Dove andiamo dopo la morte?
La spada senza spada
Con un delicato sventolio, il fuoco ritorna
Il ragno e il monaco
Ricchezza e povertà
Evitare gli estremi
Non cambiare per affrontare i cambiamenti
Ridere con il cielo e la terra
Lo Zen è inesprimibile
Nuvole nel cielo azzurro, acqua in una bottiglia
I fiocchi di neve cadono dove devono
Il ponte di pietra di Zhaozhou
Va\'a lavare la tua ciotola
Che cos\'e la formazione di sé?
Un cipresso diventa un Buddha
Il molteplice ridiventa uno
Che cos\'è Zhaozhou?
Zhaozhou chiede la strada per Zhaozhou
Il cipresso qui davanti
Non c\'e sostituto
Abbandonare ogni cosa
Prendere un tè
Xuanjian di Deshan
Yixuan di Linji
Fermare la corrente con uno schiocco di frusta
Nessuna stampella, nessun desiderio
Che cosa sono la vita e la morte?
Lo Zen di un solo dito
Juzhi taglia un dito
Xiangyan su un albero
Stessa destinazione, sentieri diversi
Sei in uno
Guardare ma non vedere
Una montagna in un granello di senape
L\'albero secco dello Zen
Padrone di se stesso
Più facile a sapersi che a farsi
La mente comune
Che cosa non è un taglio scelto?
Il dolce profumo dell\'osmanto
Bambù alto, bambù basso
Nessun sé, nessun altro
Sono qui
Jingqing e il suono delle gocce di pioggia
Non riconoscere il vero sé
Tornare a mani vuote
Camminare sotto la pioggia
Esistenza e non esistenza
Segui la corrente
Difficoltà di avanzare o arretrare
Nient\'altro che un pagliaccio
Danxia brucia il Buddha
Cambiare con ciò che sta intorno
La mente come ciò che sta intorno
I fiori di montagna sbocciano come broccato
Che cosa non è il Buddha Dharma
Afferrare il vuoto
Il dio del fuoco in cerca del fuoco
La strada inizia qui
Freddo quando è freddo, caldo quando è caldo
Una monaca diventa un monaco
Tre libbre di lino
Un bufalo attraverso la finestra
Essere padrone di se stesso
Una mattina di luna e vento
l\'e due teste del serpente
Soliloquio delle rane
La seta del ragno
Rashomon


ABSTRACT

Un maestro orientale del disegno a fumetti, allo prese con i maestri della parola Zen, presenta i principi fondamentali della meditazione buddhista. Più di duemila anni fa un famoso saggio taoista, di nome Chuang Tsu, scrisse un libro. Tsai Chih Chung, un giorno, lo ha illustrato. é nato così un libro a fumetti che espone con serietà, rigore e chiarezza un\'antica profonda sapienza tuttora vivissima. La difficile lingua del cinese classico, usata nei testi buddhisti risalenti al settimo secolo, è stata tradotta in una lingua moderna e agile; la filosofia Zen, a partire da quella più arcaica fino all\'epoca moderna, di Cina, Corea e Giappone, è stata trasposta in immagini. Immagini bellissime, di qualità, che sanno reinventare e raccontare, lasciando il giusto spazio alla meditazione.



BIOGRAFIA

Tsai Chih Chung è uno dei più popolari autori di cartoon e fumetti dell\'Asia orientale. Alcuni dei suoi libri sono adottati nelle Scuole pubbliche in Giappone; con i suoi cartoni animati ha vinto l\'equivalente cinese dell\'Oscar e ha promosso la diffusione dell\'animazione e delle strisce a Taiwan. Non appena fu pubblicato, Dice lo Zen è diventato un bestseller a Taiwan e ben presto la sua popolarità si è estesa a tutto il mondo.